2 settembre 2015

Schiacciata croccante con cipolle rosse di tropea caramellate con glassa di aceto balsamico


Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente in collaborazione con Farina UNIQUA Molino Dallagiovanna

http://www.cucinasemplicemente.it/magazine/tutti-i-colori-di-expo-per-uniqua-2/


Questa è una preparazione che nella mia cucina non manca mai.
Focacce, pizze, schiacciate...purchè lievitate e farcite.
Oggi ho pensato di proporre questa schiacciata croccante per il pranzo all'aria aperta.
Ho pensato ad una ricetta che unisse l'Italia da nord a sud, ecco allora l'utilizzo della farina del Molino Dalla Giovanna, la dolcezza pungente della glassa di aceto balsamico, la cipolla rossa di tropea, un formaggio di capra fresco.
Questa schicciata è ottima come antipasto o come aperitivo nelle serate estive.
Per prima cosa ho preparato un lievitino che rende il tutto più saporito e profumato.





Lievitino
100 gr di farina Uniqua Blu
10 gr di lievito di birra fresco
50 gr di acqua

Ingredienti per la schiacciata
500 gr di farina tipo 1 Uniqua Blu, ideale per questa preparazione
il lievitino preparato precedentemente
250 lm di acqua
10 gr di sale

Per la farcitura
3 cipolle rosse di tropea
2 cucchiaio di olio evo
2 cucchiai di glassa di aceto balsamico
1 conf di formaggio di capra 



Procedimento per il lievitino
Mescolare farina la farina e il lievito sbriciolato, aggiungere piano piano l'acqua facendola assorbire.
Prendere una ciotola capiente riempirla di acqua e tuffarci dentro la palla di lievitino. Quando verrà a galla è pronto.

Nel vaso della planetaria aggiungere la farina, aggiungere il lievitino sgocciolato e suddiviso in 4-5 pezzi.
Cominciare ad impastare aggiungendo poco alla volta l'acqua. Quando la farina e l'acqua cominciano a non essere più 2 intità separate, aggiungere il sale.
La quantità di acqua potrebbe non essere sufficiente, questo dipende dal tipo di farna che state utilizzando.
Notoriamente le farine di tipo 1 assorbono più acqua di quelle raffinate.
Formare una bella palla, oliare una ciotola grande, mettere l'impasto, coprirlo con la pellicola e riporlo in un luogo caldo a lievitare.
A metà circa della lievitazione, estrarre l'impasto e fare 2-3 pieghe di rinforzo.
Rimettere il tutto nella ciotola e lasciare nuovamente lievitare.
La massa dovrà raddoppiare il suo volume.



Quando l'impasto sarà pronto spendete in una teglia.
Accendere il forno e portare a 250°
Mettere la teglia e lasciare cuocere per 15', o fino a quando la schiacciata avrà preso un bel colore dorato.

Nel frattempo preparare la cipolla. Mondare e tagliare a fette non troppo sottili.
In una padella mettere i 2 cucchiaio di olio di oliva far scaldare leggermente, aggiungere la cipolla.
Girare con un cucchiaio in modo che l'olio si distribuisca.
Lasciar andare a fuoco basso e coperchio chiuso, dopo circa 15 minuti, o quando la cipolla sarà morbida, aggiungere i 2 cucchiaio di glassa di aceto balsamico.
Finire di caramellare la cipolla.



Quando la focaccia sarà cotta toglierla dal forno, far raffreddare leggermente.
Guarnire con la cipolla e i cubetti di formaggio di capra.




Naturalmente non può mancare un buon bicchiere di vino bianco.....
...........Buon Appetito....


Nessun commento:

Posta un commento